Le previsioni dei big dell'industria turistica mondiale
10/02/2021

In queste settimane il Vecchio Continente ha cominciato a sussurrare che “la ripresa del turismo non tarderà ad arrivare”. Analisti ed esperti che continuano a confrontarsi via web  hanno lasciato a tutti noi un sintetico pensiero con la loro “vision”, una sola frase, breve e illuminante. Vi proponiamo le più significative:
• Appena si allenteranno le misure la fortissima domanda di vacanza ancora inespressa sarà pronta a riaffacciarsi sul mercato (TUI)
• Gli appartamenti sono il prodotto ospitale che cresce di più (Booking.com)
• Il segmento business resterà condizionato dal consolidarsi dello smart working, mentre la tecnologia non potrà sostituire l'esperienza di viaggio leisure (Apple Group)
• Le aspettative a lungo termine non sono cambiate e la ripresa del turismo sarà impetuosa (Cbre Hotels)
Per quanto riguarda invece una visione più localistica, secondo Trademark Italia nel 2021 gli hotel balneari e montani godranno di ondate di turismo extra-ordinarie, almeno paragonabili a quelle del 2020. Salvo improvvise e inaspettate mutazioni del quadro di riferimento socioeconomico il movimento turistico sarà sufficiente per garantire un bilancio stagionale dell’estate 2021 “sostenibile”.



Condividi sui Social:



« Torna alla lista





Newsletter


In primo piano




Iscriviti alla newsletter gratuita di Trademark Italia!
cancellami   | Privacy   |    Email:   
Trademark Italia s.r.l. | Corso d'Augusto, 97 - 47921 Rimini - Tel. 0541-56111 - Fax. 0541-25350 - E-mail: info@trademarkitalia.com     |   
REA: 196761 | Capitale in Bilancio 30.000 euro | P.iva 01461260406 | Privacy Policy | design by tattica